martedì 24 maggio 2011

voglia d'estate





Siamo a fine maggio. dovrei affacciarmi fuori dalla finestra e mettermi la mano davanti agli occhi perchè acciecatà dal sole.
e invece??? al massimo ad acciecarmi potrebbe essere giusto una goccia di pioggia!!!
e sia chiaro! non quella pioggierellina estiva, che a tratti fa anche piacere. ma quella odiosissima pioggia a dirotto, veloce, dolorosa e a tratti pure di sbieco, giusto per non salvare nemmeno un pezzetto di jeans asciutto!
piove..assiduamente da tre giorni!!! è mai possibile passare il mese di maggio in questo modo? col mare a tre km di distanza??? con i costumi che cominciano a bussare da dentro i cassetti e che si chiederanno se son già stati rimpiazzati???
i miei adorati sandali son tutti in fila indiana già da un mese. attendono con ansia di essere finalmente calzati. mi pregano in ginocchio. vogliono uscire. vedere gente. e io mi sento quasi in colpa per non poterli accontentare!
è mai possibile???

VOGLIO:
-usare i miei vestitini colorati, quelli che non hanno nemmeno le bretelline

 -uscire la sera senza preoccuparmi di portarmi dietro il giub tornare a casa tardi la notte e sentire quel     tepore estivo che fa tanto " vacanza"

 -gustarmi le pesche seduta sulla sabbia di Is Aruttas.

 -addormentarmi sotto il sole e ritrovarmi abbronzata a metà

 -entrare in doccia delusa e uscirne scoprendo di essermi abbronzata.


 -tornare a casa e scuotere in terrazzo la sabbia dall'asciugamano ancora bagnato

 -entrare in acqua quasi a stento per poi rimanerci ore

 -stare in spiaggia al tramonto abbracciata al mio amore 

 -cenare sul tetto del palazzo guardando le stelle ( e uccidendo le zanzare,sempre col mio amore)

 -uscire in bicicletta col mio cappellino in paglia e sentirmi libera e leggera

 -mangiare una pizza all'aperto

 -sentire il rumore del mare da lontano chiudendo gli  occhi

 -farmi travolgere dall'odore del sale 

 -mangiareil gelato a tarda sera (mattina e pomeriggio)

 -mettermi la maglietta quando comincia a fare "freschetto" in spiaggia

 -riempire la borsa frigo di frutta

 -affondare le mani e i piedi nella sabbia fresca

 -ritrovare tutta quella spensieratezza che si ha solo d'estate, la senzazione di festa, la gente in giro a tutte le ore, le luci accese fino a tarda notte.

VOGLIO GUARDARE FUORI DALLA FINESTRA E VEDERE IL SOLE
.




4 commenti:

  1. Guardando le tue foto mi hai fatto venire una voglia matta di estate, di caldo, di mare...a che bello non vedo lora di spaparazzarmi al sole. Baci

    RispondiElimina
  2. @Maria Antonietta : anch'io se il tempo fosse clemente...ma ogni volta che son libera da lavoro o fa freddo o piove... e son a soli tre km dal mare :(

    @PirAnna: sono sarda e abito a Oristano, sulla costa occidentale... posti spettacolari :)))

    RispondiElimina
  3. I miei comlimenti per le fotografie
    Maurizio

    RispondiElimina